Start Up, Utopia & Smart Up

 

 

Noi pensiamo che le startup sono un grande movimento utopico.

Negli anni del boom dell’informatica “asociale” si usavano termini come “cool” (figo), “eyeballs” (dedicargli tutta la propria attenzione), “trendy” (di tendenza) o “burn-rate” (denaro necessario ad una startup per sostenersi); oggi, nel tempo dell’informatica “sociale”, il linguaggio è diventato militante, Empowering citizen media (dare più potere ai mezzi di informazione gestiti dai cittadini), radically democratize (gestire democraticamente), smash elitism (combattere l’elitismo), content redistribution (redistribuzione dei contenuti), authentic community (comunità autentica).

 smart up e start upIn MC con il termine Smart Up si identifica lo stato perenne in cui, che debbano nascere o che esistano dallo scorso millennio, si trovano le organizzazioni.

Le organizzazioni riusciranno a rendere redditizia un’idea solo attraverso processi irripetibili e non necessitanti di scalabilità: perchè il tempo per scalare e capitalizzare i processi non c’è.

Non crediamo più che sia l’organizzazione a far funzionare il business ma le idee e le persone.

Qualunque sia la start up con cui contaminarci, la nostra struttura fisica e digitale può accoglierla nel suo incubatore-acceleratore, con cui condividere assieme il viaggio da cambiamento a cambiante, da domanda a realtà; perchè un successo non nasce mai da una idea ma da una domanda.

MC è al fianco degli imprenditori per fornire loro risorse, rock-star consultants, investitori, partner strategici e, soprattutto, una rete di clienti reali alla ricerca di soluzioni innovative.

Se volete condividere sogni, progetti, futuro … MC c’è.