INFORMATION MGMT

 

 information-mgmt-new

Il loro mestiere

Abbiamo condiviso il nostro pensiero sul fatto che la tecnologia sia il driver del cambiamento della società e del mercato.
Il ritmo vorticoso con cui procede l’innovazione, capace negli ultimi venti anni di modificare e dare utilizzi impensati alle invenzioni del passato,  è supportato dalla diffusione e dalla possibilità di impiego delle informazioni.
Il carattere pervasivo delle tecnologie informatiche ha di fatto creato un nuovo mercato, quello dell’informazione.
Dapprima il bisogno dell’accesso, poi quello di consultarle, poi quello di selezionarle ed estrarle.

Fin qui lasciamo ai system integrator, alle fabbriche di software e ai motori di ricerca fare il loro mestiere.

 

Il nostro mestiere

Il mestiere di MC è evangelizzare la preziosità delle informazioni, la loro capacità – in quanto oggi grazie alla rete condivise e raggiungibili  – di generare una intelligenza collettiva, distribuita, valorizzata ogni volta che viene consultata.

Condividiamo il pensare possibile parlare di capitalismo informazionale.

MC pensa che il  “vantaggio competitivo” (per usare parole scadute) dell’impresa, ovvero il suo saper essere una parte densa del mercato liquido, sta nelle sua capacità di generare una rete neurale fra sé e l’intelligenza collettiva, diventarne nodo, server, attore.
Dall’elaborazione creativa del patrimonio di informazioni condivise in rete l’organizzazione sarà possibile creare tools decisionali capaci di essere veri e propri strumenti di produzione.
MC vuole costruire assieme al Cliente relazioni dinamiche di natura comunicativa ed informazionale nella società e nel mercato, relazione connesse e connettibili a prodotti e servizi sia incorporandole ad essi.

 

 

Noi pensiamo che informazione, formazione e comunicazione costituiscono oggi le coordinate da decifrare per sapere quale è il posto, il momento, il modo giusto dove essere in quella linea d’ombra fra la componente materiale e quella immateriale del mercato.